Giustizia – Indisponibilità temporanea servizi PEC

Indisponibilità temporanea servizi PEC – 12/04/2019 da h 22:00 a h 23:30

09/04/19

Il gestore del servizio PEC ha comunicato che, il giorno 12 aprile c.a. dalle ore 22:00 alle 23:30, i servizi di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) saranno temporaneamente indisponibili per un intervento di manutenzione straordinaria all’infrastruttura di rete.
Pertanto, in tale orario e nelle ore successive, fino all’esaurimento delle code, i messaggi relativi alle ricevute di avvenuta consegna e agli esiti dei controlli automatici perverranno solo al termine dell’intervento.

Annunci
Pubblicato su PCT

Interruzione servizi informatici settore civile modifiche correttive – Aprile 2019

Pubblicato su Software

AlexPro – Nuove Versioni

readyPCT ultima versione 10.4.5 – 01/04/2019
readyPolis ultima versione 8.5.8 – 01/04/2019
eBill ultima versione 6.2.0 – 01/04/2019

Pubblicato su Fattura, Fattura Elettronica, PCT

Nuova versione AlexPro eBill

AlexPro eBill Versione 6.1.5 è disponibile per il download

Fix calcolo interessi moratori (esente IVA e soggetto a R.A.) nel totale imponibile delle voci esenti.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Fattura Elettronica

AlexPro eBill V6.1

è disponibile per il download la nuova versione di AlexPro eBill (6.1.0).

Le novità:

  • La griglia di selezione della fattura evidenzia i documenti inviati / confermati e quelli che sono ancora in attesa di essere trasformati in fatture elettroniche
  • L’utente può selezionare di salvare il messaggio inviato in formato Outlook e eml compatibile con altri software di posta. Le versioni precedenti salvavano entrambi i formati. Naturalmente, si può selezionare di non salvare il messaggio inviato.
Griglia di selezione delle fatture indica una fattura non ancora trasmessa e confermata tramite il colore rosso e l’assenza del progressivo
Opzioni presenti nell’ultima pagina della procedura guidata
Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Software

readyPolis V. 8.5.5

Aggiornamento del singolo fascicolo ancora più semplice.

Le verifica del singolo fascicolo avviene, ora, tramite selezione della Pratica col tasto “Sfoglia” presente nel lato destro. readyPolis proporrà il numero di ruolo e memorizzerà il codice dell’ufficio. readyPolis, di seguito secondo l’ufficio selezionato, chiederà se la verifica dovrà essere effettuata nell’area Civile oppure Esecuzioni.

Dopo aver effettuato la scelta, fai click sul pulsante “Avvia Aggiornamento”

Tagged with: ,
Pubblicato su PCT

Interruzione servizi PCT modifiche correttive ed evolutive – Febbraio 2019

Si comunica che, al fine di consentire l’installazione di modifiche correttive ed evolutive sui sistemi del civile si procederà alla interruzione degli stessi con le seguenti modalità temporali:

  • per tutti gli uffici giudiziari dei distretti di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale ed il Portale dei Servizi Telematici dalle ore 17:00 del giorno venerdì 1 febbraio e sino, presumibilmente, alle ore 08:00 del giorno lunedì 4 febbraio c.a.

Si precisa che, durante l’esecuzione delle attività di manutenzione, rimarranno attivi i servizi di posta elettronica certificata e saranno, quindi, disponibili le funzionalità relative al deposito telematico da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo di tutti i sistemi.
Durante le summenzionate interruzioni programmate non sarà pertanto possibile consultare i fascicoli degli uffici dei distretti coinvolti dal fermo dei sistemi.

Per tutti gli utenti “interni” (Magistrati e cancellieri), durante il periodo di interruzione dei sistemi, non sono disponibili i registri di cancelleria e quindi, per i cancellieri, non sarà possibile procedere all’aggiornamento dei fascicoli, all’invio dei biglietti di cancelleria e all’accettazione dei depositi telematici, mentre non sarà possibile aggiornare i dati dei fascicoli sulla Consolle del Magistrato.

Si rammenta che l’attività di manutenzione del Portale dei Servizi Telematici renderà indisponibili tutti i servizi informatici del settore civile e, in particolare:

  • l’aggiornamento (anche da fuori ufficio) della consolle del magistrato;
  • Il deposito telematico di atti e provvedimenti da parte dei magistrati;
  • tutte le funzionalità del portale dei servizi telematici;
  • tutte le funzioni di consultazione da parte dei soggetti abilitati esterni;
  • i pagamenti telematici compreso il pagamento del contributo di pubblicazione di un’inserzione sul Portale delle Vendite.

Fonte: http://pst.giustizia.it/PST/it/pst_3_1.wp?previousPage=homepage&contentId=NEW6027

Tagged with: , ,
Pubblicato su PCT

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.227 follower